Lavatrice per piumoni: informazioni, migliori prodotti, caratteristiche, prezzi

1
2
3
4
5
Hoover Link HL 14102D3-01 Lavatrice, 10Kg, 1400 giri/min, A+++
Beko WUX61032W lavatrice Libera installazione Caricamento frontale Bianco 6 kg 1000 Giri/min A+++
Indesit - Lavatrice a Carica Frontale IWC71253ECOEUM 7 kg Classe A+++ Centrifuga 1200 giri, Senza...
Candy CS4 1272D3/1-S, Lavatrice Slim (Classe A+++, Profondità 40 cm), Bianco
Lavatrice Carica Frontale da 5 Kg, Classe A++, 1000 giri GIULIA.F1
Hoover Link HL 14102D3-01 Lavatrice, 10Kg, 1400 giri/min, A+++
Beko WUX61032W lavatrice Libera installazione Caricamento frontale Bianco 6 kg 1000 Giri/min A+++
Indesit - Lavatrice a Carica Frontale IWC71253ECOEUM 7 kg Classe A+++ Centrifuga 1200 giri, Senza...
Candy  CS4 1272D3/1-S, Lavatrice Slim (Classe A+++, Profondità 40 cm), Bianco
Lavatrice Carica Frontale da 5 Kg, Classe A++, 1000 giri GIULIA.F1
Hoover
BEKO
Indesit
CANDY
Atlantic
OffertaBestseller No. 31
Hoover Link HL 14102D3-01 Lavatrice, 10Kg, 1400 giri/min, A+++
Hoover Link HL 14102D3-01 Lavatrice, 10Kg, 1400 giri/min, A+++
Display digitaleConnettività NFCProgrammi aggiuntivi grazie all'App Wizard
OffertaBestseller No. 32
Beko WUX61032W lavatrice Libera installazione Caricamento frontale Bianco 6 kg 1000 Giri/min A+++
Beko WUX61032W lavatrice Libera installazione Caricamento frontale Bianco 6 kg 1000 Giri/min A+++
Bestseller No. 33
Indesit - Lavatrice a Carica Frontale IWC71253ECOEUM 7 kg Classe A+++ Centrifuga 1200 giri, Senza...
Indesit - Lavatrice a Carica Frontale IWC71253ECOEUM 7 kg Classe A+++ Centrifuga 1200 giri, Senza...
OffertaBestseller No. 34
Candy  CS4 1272D3/1-S, Lavatrice Slim (Classe A+++, Profondità 40 cm), Bianco
Candy CS4 1272D3/1-S, Lavatrice Slim (Classe A+++, Profondità 40 cm), Bianco
OffertaBestseller No. 35
Lavatrice Carica Frontale da 5 Kg, Classe A++, 1000 giri GIULIA.F1
Lavatrice Carica Frontale da 5 Kg, Classe A++, 1000 giri GIULIA.F1

E’ stato il vostro migliore amico per tutto l’inverno, ma con l’arrivo dei primi caldi non avete esitato a maltrattarlo e a cacciarlo dal vostro letto. No, non mi riferisco all’ultima conquista amorosa. Parlo del piumone, che da soffice conforto si trasforma in oggetto ingombrante da dover stipare e lavare. Ecco questo è ciò a cui volevo arrivare. Il lavaggio del piumone. Le opzioni sono diverse. I più temerari o, forse, incoscienti, sono quelli che che hanno provato a  lavarlo a mano nella vasca da bagno. Bhe se vi fosse venuta questa malsana idea lasciate perdere.

Un piumone intriso d’acqua può arrivare a pesare anche diverse centinaia di chili. A parte il rischio di finire al piano di sotto con tutta la vasca da bagno, strizzarlo e asciugarlo sarebbe praticamente impossibile. Si può optare per il lavaggio a secco, che però, oltre a essere costoso, non ha la capacità di ravvivare e igienizzare a fondo le fibre. La soluzione migliore è lavarlo in lavatrice. Sì, certo, mi direte voi. Ma come lo faccio entrare un piumone, magari matrimoniale, nell’oblò della lavatrice? Potete rivolgervi ad un servizio di lavanderia automatica oppure, potete acquistare una lavatrice grande per uso domestico.

 

Si può lavare il piumone nella lavatrice di casa?

La risposta è sì. Il piumone, che sia di piume naturali o sintetico, può essere tranquillamente lavato nella lavatrice di casa. Ovviamente il limite è determinato dalla misura della lavatrice. Per farsi un’idea degli ingombri: un piumone da una piazza entra tranquillamente in una classica lavatrice da 5 kg. Se invece ne avete uno da una piazza e mezza o da due piazze, meglio non rischiare.  Spingendolo a forza nella lavatrice da 5 kg, probabilmente riuscireste a farlo entrare ma, non oltre a non lavarsi bene, rischierebbe di rompere la lavatrice l’apparecchio, come abbiamo detto, infatti, un piumone zuppo d’acqua pesa moltissimo.

Se avete in programma di cambiare lavatrice, quindi, vi consiglio di valutarne una in grado di lavare dai 9 chili in su. Il mercato, oggi propone moltissimi modelli che, pur essendo molto capienti, hanno le stesse dimensioni, o quasi, di quelli classici da 5 kg. Le marche più prestigiose, inoltre, hanno messo a punto apparecchi con oblò più grandi (fino a 36 cm di diametro, contro i 20 di quelli standard),  che consentono di inserire e estrarre agevolmente dal cestello anche biancheria molto voluminosa, e con lo sportello apribile a 180°.

Conviene acquistare una lavatrice per grandi carichi?

Anche in questo caso la risposta è sì. Indispensabile per chi ha una famiglia numerosa, la lavatrice grande è utile per chiunque e consente di risparmiare energia elettrica e acqua. Oltre che per lavare coperte e piumoni, consente di lavare, per esempio, tutte le tende di casa insieme e in generale di ridurre il numero di lavaggi. Fra i produttori di lavatrici extra large va segnalata la la LG, unica ad aver messo in commercio una lavatrice per uso domestico che lava fino a 15 kg. Leggermente più grande di una lavabiancheria standrard ( 68,6 x 75,6 x 98,3 centimetri), questo apparecchio risolverà per sempre il problema di dover fare più lavaggi un una sola giornata.Fra quelle leggermente meno capienti (12 kg), gli utenti hanno premiato  anche Whirlpool e Samsung. Fra le lavatrici da 8 chili, invece, il gradino più alto del podio va  alla Miele. 

Come lavare il piumone

Esattamente come il solo possedere un forno eccellente non è sufficiente a fare di noi ottimi cuochi, così la anche la migliore lavatrice, senza le debite accortezze, non basta per ottenere un bucato perfetto. Come fate con un capo di abbigliamento, anche quando vi accingete a lavare il vostro piumone, per prima cosa è importante che leggiate le istruzioni per la temperatura, la centrifuga e l’asciugatura. Di seguito, comunque, illustrerò le indicazioni generali per il lavaggio perfetto.

Diverso, per esempio, è lavare un piumone sintetico da uno in piume naturali. Mentre il primo è più semplice da trattare, il secondo richiede alcune attenzioni. Prima di tutto: non inserirlo nella lavatrice stropicciato, piegarlo, invece, con cura assicurandosi che non si formino accumuli di piume in alcuni punti. Se la vostra lavatrice non è dotata di un programma apposito sceglietene uno per lavaggi delicati con acqua fredda o tiepida. Molto importante, è togliere  il piumone dalla lavatrice appena finito il lavaggio.

Essendo fibre naturali e non trattate, infatti, le piume rimanendo bagnate troppo a lungo, potrebbero marcire rovinando irrimediabilmente il vostro piumone. Se possedere una asciugatrice potete usarla tranquillamente scegliendo un programma di asciugatura non troppo caldo. Se, invece, utilizzate un classico stendibiancheria, sbattete bene il piumone per distribuire le piume su tutta la superficie e poi sistematelo orizzontalmente sullo stendibiancheria. Se posizionato all’aperto, evitate i raggi diretti del sole e ricordatevi di sbattere di nuovo il piumone dopo alcune ore. Organizzatevi con gli spazi, in quanto saranno necessari almeno due giorni perchè il vostro amato piumone sia perfettamente asciutto e pronto per essere riposto.


Mi chiamo Maria, ho una laurea in Giurisprudenza nel cassetto e una lunga esperienza come autrice. Ho scritto manuali giuridici e libri di cucina con la stessa passione e con l’intento di rendere qualsiasi argomento interessante e divertente. Ho messo insieme lavoro e famiglia, senza fare miracoli, ma solo grazie a quell’istinto che gli uomini chiamano sesto senso e noi donne chiamiamo organizzazione.

Back to top
Lavatrice Migliore