Lavatrici a controllo remoto: come funzionano e caratteristiche

Lavatrici a controllo remoto: come funzionano e caratteristiche

I più recenti sviluppi della tecnologia ci permettono ormai di effettuare la maggior parte delle operazioni quotidiane dal nostro smartphone. Pensiamo a cose come controllare i movimenti bancari, le email, fare la spesa, cercare informazioni su qualunque cosa e… controllare la lavatrice. Sì, perchè ora è anche possibile controllare la propria lavatrice da uno smartphone o tablet.

La domotica, infatti, sta facendo passi da gigante negli ultimi anni, e ogni angolo della casa sta diventando sempre più accessibile e controllabile da smartphone. Pensiamo a frigoriferi che vi mostrano cosa avete in casa mentre siete al supermercato o vi suggeriscono la lista della spesa, assistenti vocali che controllano luci, tapparelle e musica o televisione, e che possono cercare su internet informazioni per voi, o leggervi ricette mentre voi cucinate. Non stupisce che anche le lavatrici siano state coinvolte da questa rivoluzione tecnologica, in quanto rientrano senza dubbio tra gli elettrodomestici più utilizzati e considerati indispensabili probabilmente da tutti.

Come funziona il controllo remoto della lavatrice?

Controllare la lavatrice tramite uno smartphone o tablet dipende, come prima cosa, dalla vostra lavatrice. Deve trattarsi infatti di un modello nuovo e tecnologico, che quindi presenta questa funzione. Le altre due caratteristiche necessarie per la buona riuscita sono una app dedicata ed una connessione Wi Fi. Se la vostra lavatrice è abilitata al controllo remoto, infatti, sarà indicata sul libretto delle istruzioni del produttore della lavatrice stessa la app da scaricare (solitamente con versione sia per Android che per iOS) per sfruttare questa utile funzione, e si tratta generalmente di app gratuite, in quanto avrete già pagato la vostra lavatrice. La connessione Wi Fi, invece, serve alla lavatrice per comunicare in tempo reale con la app e quindi con voi.

Alcuni modelli di lavatrice sfruttano anche la connessione Bluetooth o NFC, in caso di vicinanza tra voi (e quindi il vostro smartphone o tablet) e la lavatrice stessa, particolarmente comodo quando vi trovate in casa con la vostra lavatrice e volete controllarne il consumo o lo stato, o ancora ricevere utili suggerimenti sulla manutenzione periodica (in grado di migliorare e allungare la vita della vostra lavatrice), sulla risoluzione di problemi e malfunzionamenti che possono insorgere durante il lavaggio (ad esempio, la centrifuga non parte in automatico alla fine del lavaggio), o aiuti generici per sbarazzarsi di macchie e sporco ostinato.

Cosa si può fare?

Le possibilità sono pressoché infinite. Controllando la propria lavatrice da remoto, infatti, sarà possibile far partire il lavaggio anche quando non siamo in casa, caricandola quando più ci è comodo prima di uscire di casa, ritrovandoci con il bucato pronto ad aspettarci al nostro rientro. Sarà inoltre possibile impostare e cambiare il programma di lavaggio, con tutto ciò che questo comporta (quindi temperatura di lavaggio, durata dello stesso, velocità di centrifuga e funzioni aggiuntive, come prelavaggio, stiro veloce o extra risciacquo). Mentre la lavatrice è in funzione, è inoltre possibile controllare ed avere aggiornamenti in tempo reale sull’andamento del lavaggio, la fase a cui questo è arrivato ed il tempo rimanente per la conclusione di tutto il processo, potendo anche metterlo in pausa o cambiare alcune impostazioni nel mentre. La app terrà anche in memoria le impostazioni di lavaggio ed i programmi usati più frequentemente, in modo che col tempo diventerà sempre più facile e veloce impostare e far funzionare la vostra lavatrice.

Inoltre, impostando il tipo di tessuto ed altre semplici preferenze, sarà la app stessa a suggerirvi qual è il lavaggio migliore in termini di temperatura, tipo di programma, tempo di lavaggio e funzioni aggiuntive che meglio si adatta a quel tessuto o a quel tipo di sporco, in modo da ridurre al minimo la possibilità di spiacevoli incidenti di lavaggio, che sarà quindi possibile salvare nelle vostre preferenze, se si tratta di un lavaggio che effettuate comunemente, e volete ritrovarlo facilmente e con velocità ogni volta che vi serve.

La app solitamente ha anche un ampio archivio online con soluzioni (che non coinvolgono solo il lavaggio in lavatrice) per trattare al meglio ogni tipo di macchia, soprattutto per pretrattare le macchie più ostinate prima di procedere al lavaggio in lavatrice.

La app vi consente inoltre di monitorare il consumo, indicato solitamente con tre livelli colorati (verde e rosso) e vi aiuta così a trovare la fascia di orario migliore per far funzionare la vostra lavatrice e risparmiare sulla bolletta dell’energia elettrica. Se, inoltre, possedete altri elettrodomestici con la stessa tecnologia, dalla app potrete monitorare il consumo totale, e sarà l’applicazione stessa a fornirvi consigli su come ridurre il consumo e risparmiare sui consumi.

Ma una lavatrice con controllo remoto non è utile solo quando vi trovate fuori casa. Anche mentre siete semplicemente in una stanza diversa da quella in cui si trova la lavatrice, sarà possibile vedere lo stato del lavaggio ed i minuti rimanenti per il completamento, e la app vi avviserà quando il lavaggio è concluso, in modo da evitarvi di dover andare a controllare di tanto in  tanto.

Inoltre, una lavatrice con controllo remoto risulta utile anche in caso di malfunzionamenti della lavatrice stessa: l’app, infatti, in caso di guasto o malfunzionamento, fornirà un messaggio dettagliato di errore con il codice stesso dell’errore e la possibilità di accedere ad una guida in linea che vi aiuta e guida passo a passo nella soluzione del problema. Sarà anche possibile contattare direttamente l’assistenza del marchio di produzione della lavatrice, inviando automaticamente tutte le specifiche necessarie dell’errore che già si trovano sulla app.

Molte lavatrici a controllo remoto, inoltre, hanno app disegnate anche per informarmi sulla manutenzione periodica: ogni tot di mesi o lavaggi, infatti, la app vi mostrerà cos’è consigliato fare per pulire e disinfettare la lavatrice, quali prodotti e programmi usare e come prolungare al meglio la vita della vostra lavatrice. Insomma, un investimento a lungo termine, in grado di aiutarvi in ogni momento in cui utilizzerete la vostra lavatrice e di semplificarvi la vita sia quando siete fuori casa (il motivo per cui è nata la possibilità di controllare le lavatrici da smartphone o tablet) sia quando vi trovate in casa mentre la lavatrice è in funzione.

“In milioni hanno visto la mela cadere, ma Newton è stato quello che si è chiesto perché.”
(Bernard Baruch)

Sono una persona curiosa di natura, appassionata di libri, casa e cucina. Scrivo per soddisfare la mia curiosità e, spero, per risvegliare la vostra (e perché avere abiti puliti e profumati è sempre fantastico).

Back to top
Lavatrice Migliore